Loading...
Blog2019-02-27T10:29:37+00:00

LAKSMI SHIVA “DIARIO DI UN ASSASSINA” Prima parte…..

By |Giugno 5th, 2019|

Prima parte! Quello che avete per le mani ora, pensando magari: ma avrò ben speso i miei soldi? Diventerà un Best-seller! Non perché sia scritto particolarmente bene, ma perché si tratta di una storia quasi vera! So però benissimo che questa storia non ha quelle qualità tanto care ai lettori, suspense, velocità, insomma non è intrigante, e credo sia narrata piuttosto male! Io del resto non sono uno scrittore, [...]

Mi sono svegliato…

By |Maggio 28th, 2019|

Mi sono svegliato, dopo una notte faticosa, per vari motivi, economici, psicologici, d’insoddisfazione di vario tipo. Ho aperto gli occhi ed ho visto dalla finestra i miei amati pioppi danzare, seguendo un ritmo sottile, direi mistico. Altre volte mi sono svegliato e li ho visti, ma, questa mattina ho provato qualcosa di diverso, che cosa? Perché dentro di me, anarchico, quasi comunista, credevo ateo, c’è questa propensione alla ricerca [...]

La luce e l’ombra..

By |Aprile 26th, 2019|

LA LUCE E L’OMBRA. So dell’immenso che si stende dentro e attorno, una luce sottile che perfora il buio più intenso. So del sentire profondo di brividi lungo la schiena, dell’estasi della ricerca. Tutto questo lo so, anche se mi maschero con pragmatica faccia, e fingo cinismo che non mi appartiene. So del bruco, che deve morire perché esploda di luce la farfalla, so che la pena sovrasta le colline, [...]

Quando le api moriranno….Noi andremo allo stadio?

By |Marzo 24th, 2019|

Le api, stanno morendo, e con loro moriremo noi. Ma loro muoiono a causa nostra, senza colpa alcuna. Siamo in questo oscuro tempo le vittime di noi stessi, eppure, la festa pare non avere fine, si danza nella balera con trucco sfatto e piedi gonfi, al suono di ballate vecchie decrepite, mentre sbattono persiane scosse da un vento soffocante di fumo giallo, e radioattiva esposizione. Come senza freni c’è [...]

Il sogno della palude

By |Marzo 7th, 2019|

Prefazione di Salvatore Jemma. Una rabbia rappresa in calce e cemento La fredda, urlata, sventagliata rabbia che scivola dalle mani di Gianni, mi cade tra le braccia; le braccia le ho tese, non le ho ritirate. C’è qualcosa di sconsiderato nel suo urlo, perché dovrei essere da meno? Le sue parole sono come sangue e fango impastati: una piena che talvolta lo sommerge. Dico che tra le poesie che [...]

Naufraghi in un isola di plastica

By |Gennaio 12th, 2019|

Leggendo tutta la violenza che viene riversata in rete, capisco che il suffragio universale è sopravalutato. Odiatori di professione, che imprecano contro chiunque. Ci sono quelli che detestano chi ha votato questo governo, e quelli che detestano il governo precedente, quelli che odiano Salvini, e quelli che odiano Renzi, o quelli che li odiano entrambi. Ci sono i Fascisti e gli antifascisti. Ci sono i razzisti, e i buonisti, [...]

Load More Posts